Attivita Culturali

Galleria Henry

A pochi passi dal centro abitato si può visitare la Galleria Henry, la più importante struttura della miniera di dimensioni monumentali, costruita nel 1884 per consentire la costruzione di una linea ferroviaria per il passaggio di una locomotiva a vapore che soppiantò i lenti trasporti dei materiali con i muli. Oggi la visita guidata della Galleria avviene su un piccolo treno elettrico che consente anche una passeggiata esterna della galleria a 50 metri sul livello del mare che garantisce una visione spettacolare del golfo.

Museo

La visita al museo della memoria, ospitato nei locali della ex officina e falegnameria, là dove avvenne “L’Eccidio di Buggerru” in cui perirono tre minatori, è guidata da giovani della Cooperativa “Piccola Parigi”; questa garantisce oltre a un’ esauriente conoscenza dei fatti e delle attrezzature presenti, anche il servizio di vigilanza e vivacizza le serate estive con un calendario di concerti, dibattiti culturali, presentazione di libri e degustazioni con qualche sagra a base di piatti tipici della cucina mineraria.

Territorio di Fluminimaggiore

Nel comune limitrofo di Fluminimaggiore si possono visitare: oltre al Museo Etnografico, la Grotta carsica di Su Mannau, una delle grotte più lunghe d’Europa; può essere visitata sia nel ramo normale o turistico, sia seguendo il percorso speleologico per il quale il gruppo grotte fornisce tutte le attrezzature necessarie per una visita in sicurezza. Da non dimenticare il Tempio di Antas costruito dall’imperatore Caracalla e dedicato al Sardus Pater, Sid, Babai.